VALENTINA PAU PRESSO “BONIFICHE FERRARESI”

Vi racconto la mia Work Experience..

Mi chiamo Valentina e sono Dott.ssa in Biotecnologie Industriali.
Dopo il diploma e durante il percorso universitario ho avuto modo di appassionarmi di Biotecnologie verdi, micropropagazione, trasformazione di piante officinali e conversione del mais per biomasse.
100% DNA agricolo, ho mosso i primi passi nell’azienda agricola di famiglia, dando una mano nella coltivazione di ortaggi e nella gestione di un allevamento caprino, esperienza educativa che consiglio per un’elevazione dal punto di vista professionale e umano.
Successivamente ho cominciato ad espandere la mia curiosità diventando collaboratrice per diverso tempo presso un’erboristeria, e dal 2008 ad oggi, lo sono per Simplement Argan, azienda che produce saponi, oli essenziali e acque profumate a base di piante officinali biologiche e olio di argan, perfezionando così i saperi acquisiti durante i miei studi.
Nel corso degli ultimi anni ho capito che sarei voluta essere un “Controllore della Qualità” e grazie a un tirocinio in un’azienda casearia ho potuto ampliare le conoscenze in questo settore, studiando e applicando il metodo HACCP su tutta la filiera.
Il core della mia tesi di laurea infatti è stato questo, ovvero “il controllo della qualità del prodotto dal campo alla tavola”.
La mia sfera di passioni è ampia e lo scorso anno ho lavorato presso un vivaio biologico, maturando così la mia determinazione e serietà sul lavoro.
Sono state proprio queste le caratteristiche che mi hanno portata a voler affrontare un’attivita di formazione differente, una work-experience presso Bonifiche Ferraresi S.p.A.
Parteciperò alla redazione dei sistemi di gestione, del sistema HACCP e supervisionerò i cicli di produzione.
Verrò formata e supportata in questa esperienza dalla responsabile interna del controllo della qualità.

Cosa mi aspetto?
Vorrei migliorare nell’area delle Biotecnologie, crescendo e maturando personalmente, ottimizzando così la mia professione.

VALENTINA PAU racconta

Avendo già svolto esperienze lavorative simili a questo percorso formativo, ho deciso di ambire e realizzare la mia work-experience nella più grande realtà agricola italiana. Agricoltura e innovazione sono oggi il binomio che rispecchia a pieno l’azienda Bonifiche Ferraresi S.p.A., come afferma lo spot pubblicitario entrato ormai da qualche tempo nelle nostre case:

“Il contadino curvo tra terra e cielo ha alzato la schiena, è diventato agricoltore. Ogni zolla gli appartiene, sa quando ha fame, sete, sonno. Le sue mani la accudiscono con nuove carezze. Il tesoro che custodisce con la memoria del passato e la scienza del futuro è il suo campo, e su quel campo non c’è più un contadino che spera, c’è un agricoltore che sa, che sa cosa ti offre”

Ecco che emerge la novità, la vera eccellenza nell’affidarsi all’ “agricoltura 4.0”: non ci si basa più solo sul beneficio della pioggia o del sole, sulla mitezza delle stagioni, o sulla Provvidenza. Interviene il sapere. Chi coltiva la terra è un contadino che sa, ma che ha anche il potere di rispettare la sostenibilità delle produzioni agricole in virtù dell’evoluzione digitale.

Questa terra, in continua espansione, si estende in:

– Emilia Romagna con la tenuta di Jolanda di Savoia, rappresentata dal più grande centro produttivo di Bonifiche Ferraresi, dove avviene tutto il processo produttivo del riso, ma anche della pasta, per la maggior parte prodotta con grano antico Senatore Cappelli.

– Toscana nella tenuta di Cortona rappresentata dal centro per la lavorazione di erbe officinali, di legumi, orticole e di olivicoltura intensiva;

– Sardegna nella tenuta di Arborea, azienda produttrice di piante officinali biologiche.

I prodotti vengono proposti alla GDO mediante il nuovo premium brand “Le Stagioni d’Italia” e si avvalgono di procedure di autocontrollo che ne garantiscono alti standard qualitativi, grazie alla metodologia di lavoro che assicura la qualità dei prodotti “dal campo alla tavola”. Si va dall’analisi del suolo a quella del prodotto lavorato ma anche confezionato, in laboratorio, dal monitoraggio continuo delle colture attraverso dei droni, coadiuvato da un’accurata pianificazione della lavorazione dei campi mediante l’uso di satelliti.

Tutto questo permette all’agricoltore moderno di valutare ogni specifica attività, verificandone i risultati e i costi, potendo apprezzare quindi un miglioramento generale che interessa tutta la filiera produttiva.

Ho partecipato alle attività quotidiane esposte in origine dalla mia tutor e il rapporto che si è instaurato con lei mi ha permesso di raggiungere gli obiettivi preposti in maniera costruttiva. La sua professionalità, esperienza e soprattutto i suoi consigli e suggerimenti sono stati essenziali per la mia crescita personale poiché mi hanno motivata a rafforzare la mia autostima. Entrare a far parte di una prestigiosa azienda come questa mi ha consentito di osservare da vicino importanti aspetti che ruotano intono al mio ambito lavorativo. Valori come qualità, sostenibilità, innovazione, sono stati utili per la mia crescita professionale, e aver partecipato ad attività importanti come la preparazione dei documenti necessari per una visita ispettiva, ad opera di un OdC, mi ha stimolata a mirare più in alto, arricchendo allo stesso tempo il mio bagaglio culturale.

È stata un’esperienza meravigliosa, intensa. Ciò che ho appreso farà parte di me sia in campo lavorativo che nella vita quotidiana.

Spero che in futuro venga rifinanziato il progetto MAISTRU TORRA, in modo tale che a giovani come me possa essere offerta una bella opportunità come questa.

 

Coming soon…

IL TUTOR racconta

PAOLA MONIACI (TUTOR AZIENDALE):

“L’esperienza di Valentina presso la nostra azienda è stata estremamente positiva. Ha mostrato ottime capacità nel recepire le informazioni sull’azienda, nonostante la realtà complessa con cui si è confrontata.

Motivata nel raggiungimento degli obiettivi individuali e di gruppo, riguardanti tuti i settori aziendali, Valentina si è mostrata estremamente versatile, nonostante le profonde diversità tra le linee produttive aziendali e conseguentemente le tipologie di prodotti lavorati e confezionati in azienda.

Ottimi i risultati nel problem solving ed atteggiamento estremamente propositivo.

Valentina ha inoltre mostrato spiccate capacità relazionali ed organizzative e ottima attitudine al lavoro in team. Siamo certi che riuscirà a trasferire in maniera ottimale quanto appreso durante questa work experience nel suo contesto lavorativo”.

LA CANDIDATA

NOME: Valentina


COGNOME: Pau

ETA’: 31 anni

LINEA DI INTERVENTO: Linea 2

PROFESSIONE: Dipendente

CITTA’ DI PROVENIENZA: Terralba (OR)

AZIENDA OSPITANTE

BONIFICHE FERRARESI

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Site Menu
X