CATERINA ARRU E ANTONIO MASALA PRESSO CIBIO (CENTRE FOR INTEGRATIVE BIOLOGY DELL’UNIVERSITA’ DI TRENTO)

Vi racconto la mia Work Experience..

Mi chiamo Caterina, ho 28 anni e vengo da Sassari. Sono laureata in Biotecnologie Mediche Sanitarie e Veterinarie all’Università di Sassari. Sognavo di diventare un medico, ma per le circostanze della vita sono finita in un campo a me nuovo ed inaspettato che però mi ha portato tante soddisfazioni.
Ho intrapreso infatti un tirocinio presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria nella Sezione di Anatomia Normale e mi sono avvicinata alla neurobiologia approfondendo studi sul glioblastoma.
Non ho esperienze lavorative e la work experience è per me un punto di inizio verso il mondo del lavoro. Spero di poter imparare tanto e tornare a casa con un grande bagaglio culturale da poter conservare nel tempo.

 

Mi chiamo Antonio, ho 34 anni e vengo da Sassari. Da sempre appassionato al mondo delle scienze, ho conseguito la laurea magistrale in biotecnologie mediche, percorso di studi che ha permesso di consolidare le mie conoscenze teoriche, alla base di qualunque attività di ricerca. Questa work experience sarà sicuramente un’ottima occasione per mettermi alla prova, consapevole che l’attività di ricerca non debba essere solo teorica, ma soprattutto pratica e in grado di risolvere problemi. Mi auguro di creare un network di conoscenze che possa valorizzare al meglio sia il mio lavoro che quello degli altri.

CATERINA ARRU E ANTONIO MASALA raccontano

22/05/2019 – Caterina: “Sono passate due settimane e al CIBIO procede al meglio: subito tutti sono stati accoglienti e mi hanno mostrato il loro scrupoloso ed efficiente lavoro.
Nel mio laboratorio utilizzano come modello di sperimentazione la Drosophila, un piccolo moscerino, per studiare malattie neurodegenerative come la Corea di Huntington e la SLA.
Sto imparando a gestire gli allevamenti di Drosophile, riconoscendo i maschi dalle femmine e preparando i loro terreni di coltura. Sto acquisendo nuove competenze e spero di tornare in Sardegna con qualcosa di nuovo e stimolante!”

Antonio: “L’organizzazione ed efficienza dei laboratori è ai massimi livelli. L’area di lavoro è divisa in corridoi per colore e numero e io faccio parte del gruppo di lavoro del P4 (purple numero 4). Ho la possibilità di studiare piccoli acidi nucleici, degli RNA nello specifico, che hanno il compito di regolare la crescita e la funziona delle cellule. In particolare alcuni di essi sono coinvolti nei processi tumorali, nello specifico ora stiamo studiando il loro ruolo nel tumore alla prostata e l’interazione con farmaci antitumorali”.

27/06/2019 – Caterina: sono stata inserita in un poster scientifico che è stato presentato al “CAG Triplet Repeat Disorders” della Gordon Research Conference che quest’anno si è tenuta a Lucca dal 2 al 7 Giugno 2019

12/07/2019 – Caterina: “La mia work experience volge al termine con la consapevolezza più di prima che è entusiasmante conoscere nuove realtà.
Il Cibio è una struttura all’avanguardia dove ci si può confrontare con un panorama scientifico di livello internazionale e quindi con diverse persone sia professionalmente che culturalmente.
Sono stata accolta da un team tutto al femminile: la mia tutor Paola Bellosta mi ha trasmesso la sua passione per il lavoro e per la ricerca, mettendomi a mio agio sin da subito. Ugualmente le mie colleghe Stefania, Francesca e Jasmine hanno reso la mia work experience una piacevole scoperta. Col passare del tempo ho acquisito le nozioni necessarie per poter lavorare in un ambiente dinamico e nuovo, sopratutto perché mi sono dovuta rapportare con un modello sperimentale animale a me ignoto, la Drosophila, un piccolo moscerino.
Porto a casa un bagaglio piacevolmente pesante: una grande crescita professionale e tanto affetto.
Ringrazio Maistru Torra per questa opportunità”.

15/07/2019: Antonio: “Un’esperienza totalmente positiva, arrichente sia da un punto di vista professionale che, soprattutto, umano. Ho avuto modo di toccare con mano una realtà “scientifica” all’avanguardia, con un continuto scambio di idee, progetti ed innovazioni. Lodevole anche il constesto dove la work experience si è inserita; a iniziare dalla sistemazione in un ottimo agristurismo con vista sulle montagne, alla città di Trento, molto bella e accogliete, ai contesti naturali dell’intera regione, come pochi al mondo.

Spero che progetti come Maistru Torra possano essere finanziati più spesso e che possano coinvolgere il maggior numero di persone possibile. Grazie di tutto!”

IL TUTOR racconta

Coming soon…

I CANDIDATI

NOME: Caterina e Antonio

COGNOME: Arru e Masala

ETA’: 28 anni e 34 anni

LINEA DI INTERVENTO: Linea 1

PROFESSIONE: Disoccupati

CITTA’ DI PROVENIENZA: Sassari

AZIENDA OSPITANTE

CIBIO

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Site Menu
X