ANNA LISA SANNA PRESSO “ARTEMISIA”

Vi racconto la mia Work Experience..

Mi chiamo Anna Lisa sono nata ad Anela, un piccolo paese dell’interno della Sardegna, in provincia di Sassari.

Mi sono laureata in Scienze Naturali all’Università degli studi di Sassari; ho frequentato diversi corsi inerenti tematiche ambientali organizzati da vari Enti di formazione professionale in collaborazione con la Regione Sardegna, fra i quali: Tecnico dei servizi educativi operante presso siti archeologici e Parchi e aree protette, Tecnico di gestione ambientale con tecniche informatiche GIS; in Inghilterra ho frequentato un scuola per studiare la lingua inglese; ho lavorato al Parco Regionale del Delta del Po presso le Saline di Cervia (Ra) in cui mi occupavo dei laboratori di educazione ambientale e della conduzione di gruppi in visita guidata. Ho poi lavorato in Sardegna al Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena.

Il mio più grande desiderio era quello di diventare guida ambientale ed ho potuto realizzarlo dopo aver frequentato il corso regionale di Guida esclusiva del Parco Nazionale dell’Asinara; mi sono iscritta al registro delle GAE, ovvero guide ambientali escursionistiche della Regione Sardegna e all’AIGAE (l’albo nazionale delle GAE).

Ho iniziato, subito dopo il corso, a lavorare come guida, al Parco Nazionale dell’Asinara e nel 2014 ho deciso di avviare la mia attività in proprio con la ditta che ho chiamato “ASINARAVVENTURA”. Mi occupo di fare le escursioni guidate in fuoristrada e trekking sia giornaliere che di più giorni con la proposta weekend Avventura all’Asinara. Essendo una ditta individuale mi occupo sia di condurre le escursioni che della parte gestionale, ricevere le prenotazioni e contattare le varie strutture, affidandomi talvolta a figure esperte per quel che riguarda il marketing per esempio.

Ho visto quasi per caso la brochure sul Progetto “Maistru Torra” della Regione Sardegna ed ho capito subito che era proprio ciò di cui avevo bisogno a questo punto del mio percorso professionale. Una grande opportunità per me come imprenditrice: avere la possibilità di fare un’esperienza di lavoro presso un’altra azienda simile alla mia e riportare l’esperienza in Sardegna. La formazione e l’aggiornamento per un’azienda sono fondamentali e questa è stata l’occasione giusta, mai fermarsi!

Superata la fase selettiva presso la IFOLD di Cagliari, tra le tante aziende presenti in elenco sia in Italia che all’estero ho scelto la bellissima realtà di ARTEMISIA-TURISMO NATURALISTICO E CULTURALE con sede a Palermo, che si occupa di turismo sostenibile, naturalistico e culturale, escursioni guidate, divulgazione delle scienze naturali e di progetti di educazione ambientale anche nelle scuole.

ANNA LISA SANNA racconta

“Sono stati 10 giorni intensissimi. Fin da subito l’accoglienza da parte dello staff è stata ottima, in particolare la guida Giuseppe Ippolito che mi ha seguito e che ho seguito per tutta la durata della Work Experience e di cui ho apprezzato la professionalità, la profondità d’animo e la passione per questo lavoro, che non è proprio un lavoro ma un modo di vivere la natura.

Ho seguito diverse attività: escursioni guidate per gruppi di italiani e stranieri in siti naturalistici diversi , in cui ho potuto confrontarmi ed osservare il metodo di conduzione dell’escursione, la visita di un Centro recupero della fauna selvatica in cui ho assistito ad un laboratorio di educazione ambientale per una scuola in visita al Centro, la visita al bellissimo Orto Botanico, l’escursione guidata nel particolare sito di San Vito integrata ed arricchita dai racconti e dal profondo canto dell’artista Valeria Cimò. Quest’ultima escursione mi ha particolarmente colpito ed ho pensato di riportare questa tipologia di interpretazione dell’escursione anche nella mia attività. Ho assistito anche ad un intervento della guida presso una scuola il cui tema principale era l’educazione ambientale e la sensibilizzazione verso tematiche ambientali; qui ho colto ed osservato maggiormente l’approccio coinvolgente della guida nei confronti della classe oltre che i contenuti dell’intervento. Questo mi è servito tantissimo e mi ha spronato a migliorare l’esposizione (non facile) di argomenti di educazione ambientale rivolta ai bambini in età scolare ed a proporre progetti per le scuole.

Direi che più che una Work Experience è stata una Work and Life Experience…mi ha arricchito tantissimo non solo dal punto di vista professionale ma anche umano. Non è facile spiegare ma ogni attività è stata un’emozione.

Sicuramente mi ha dato tantissimi spunti che cercherò di mettere in pratica nella mia attività. Mi ha colpito particolarmente l’approccio emozionale, che, secondo me, la guida quasi naturalmente, adotta soprattutto durante le escursioni, coinvolgendo il visitatore con letture, suoni con il flauto, ascolto del silenzio. Ho già delle idee per integrare le mie escursioni con attività di lettura di testi. La guida mi ha dato diversi consigli su come arricchire l’escursione.

Avevo sicuramente tante aspettative su questa esperienza che sono state ampiamente soddisfatte, ho acquisito nuove consapevolezze e conosciuto una bellissima realtà.

Riporterò in Sardegna ciò che ho avuto modo di vivere”.

IL TUTOR racconta

GIUSEPPE IPPOLITO:

“Mi chiamo Giuseppe Ippolito, sono nato a Palermo nel 1970, ho frequentato il liceo classico e sono laureato in scienze geologiche. Lavoro da oltre vent’anni come guida ambientale escursionistica e organizzatore di viaggi a piedi in Sicilia e in altre terre del Mediterraneo. Mi occupo soprattutto del sud dell’Italia e di alcune isole della Grecia. Ho fondato nel 1998, insieme ad altre guide, la Cooperativa Artemisia di Palermo che si occupa per statuto di turismo naturalistico e culturale ed educazione ambientale. Collaboro in vario modo con enti pubblici e privati per lo sviluppo del turismo sostenibile con progetti di sentieristica o con la redazione di cartografia o documentazione escursionistica. Dal 3 al 12 maggio del 2019 ho svolto il ruolo di tutor per Anna Lisa Sanna, guida dell’Asinara in Sardegna, nell’ambito del progetto Maistru Torra. Non è la prima volta che mi occupo di formazione professionale. Ho svolto in forma discontinua docenza in corsi di approfondimento su temi naturalistici o culturali, corsi di introduzione all’escursionismo e alla speleologia e tutoraggio di giovani guide, propedeutico alla loro collaborazione sui progetti di Artemisia. Trovo molto interessante l’idea base del programma Maistru Torra che consente a professionisti che lavorano in contesti distanti ed ambiti simili, di avvalersi dell’esperienza di colleghi di altre regioni e della possibilità di confrontare metodi ed approcci. Anna Lisa Sanna è stata molto attenta ad evidenziare le differenze di metodo e contenuto stimolando me e gli altri collaboratori incontrati a mettere ordine e ricostruire l’evoluzione negli anni del nostro modo di lavorare. Abbiamo avuto occasione di esporre vicende ed esperienze che ci hanno spinto ad organizzare le cose in un certo modo, ad assumere un certo approccio e un certo stile con gli escursionisti e gli studenti. Io e le altre guide di Artemisia cerchiamo di integrare informazioni naturalistiche su fauna, flora e geologia, il lavoro proprio delle guide ambientali escursionistiche, con temi culturali e sintesi di pensiero che lascino intuire una certa visione del mondo. Per noi è un invito implicito e indiretto a sviluppare sensibilità verso l’ambiente, amore per la conoscenza, per l’approfondimento ed il pensiero. Spesso nel corso delle nostre escursioni proponiamo brevi letture o avviamo conversazioni sulla storia naturale, sulla filosofia greca (soprattutto il pensiero dei filosofi naturalisti ionici), la poesia, la musica, la fisica o il mito. Un aspetto del nostro guidare, che Anna Lisa ha mostrato di apprezzare, è l’attenzione per i piccoli dettagli della natura capaci di destare meraviglia: particolari di fiori, piccoli cristalli delle rocce, fossili, crostacei ecc.. Piccolissimi oggetti naturali da osservare con l’ausilio di lenti contafili. Durante la Work Experience abbiamo avuto occasione di condurre escursionisti di varia provenienza: le escursioni pubblicate sul calendario annuale di Artemisia sono frequentate soprattutto da assidui camminatori siciliani, un gruppo di escursionisti tedeschi ci è stato affidato da una agenzia di Catania e un gruppo di soci del CAI di Acireale ci ha chiesto di essere accompagnato in cima alla Rocca Busambra (Pa). Si è presentata anche l’occasione per Annalisa di assistere ad un incontro in aula sul tema dell’educazione ambientale e dei cambiamenti cimatici, con giovanissimi studenti dell’Istituto Comprensivo Mattarella di Palermo. Un altro incontro è stato con la responsabile del Centro Recupero fauna Selvatica di Ficuzza (Corleone, Pa). Mi è sembrato anche utile far osservare ad Annalisa il nostro modo progettare e presentare una escursione o un evento, con particolare riguardo alla scelta del tema e ai contenuti naturalistici e culturali. Gli ambienti visitati sono stati la montagna siciliana: Madonie, Nebrodi e Monti Sicani, e la costa settentrionale trapanese. Quest’ultima per certi versi è l’ambiente più familiare ad Anna Lisa per la vicinanza del mare e le analogie floristiche e paesaggistiche con l’Asinara. Un ultimo aspetto che ci caratterizza, e che ha molto incuriosito Anna Lisa, è la nostra frequente collaborazione in escursione con diverse professionalità artistiche: attori, musicisti e scrittori. Insieme a loro a volte portiamo avanti l’idea di offrire esperienze più intense che convergono e si completano nel più ampio significato di sostenibilità”.

IL CANDIDATO

NOME: Anna Lisa

COGNOME: Sanna

ETA’: 41 anni

LINEA DI INTERVENTO: Linea 2

PROFESSIONE: Imprenditrice

CITTA’ DI PROVENIENZA: Sassari

AZIENDA OSPITANTE

ARTEMISIA

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Site Menu
X